10 tipi subumani che conoscevi benissimo

10 tipi subumani. Indifferenti, asociali, sociopatici, patetici, sociopatetici, normali, venditori, oracoli, politici e ...

Dentro un mondo che ha dentro un mondo che ha dentro un mondo che ha dentro un universo che ha dentro un super ammasso che ha dentro una galassia che ha dentro un sistema solare che ha dentro un pianeta che ha dentro una umanità che ha dentro una subumanità becera che interagisce turbata, (indis)turbata e (dis)turbata(mente).

I subumani. Chi sono questi subumani? Come sono fatti? Dove vivono? Cosa vogliono?

Subhuman party anche i subumani ballano

Cosa vogliono non lo sanno neanche loro. Dove vivono purtroppo ha una risposta chiara e semplice. Sono ovunque in mezzo a noi. Siamo circondati. Chi sono rimane un punto aperto. La risposta è complicata perché i subumani non sono eterogenei al loro interno.


Indifferente 

L'unica forma di subumanità che a tratti mi fa invidia. Il mondo gli scivola addosso. Non sa di vivere in un mondo che cade a pezzi. Al massimo se un pezzo gli cade in testa si chiede da dove sia mai venuto. La vista del gatto spiaccicato non gli provoca nessuna curiosità o pena. L'indifferente non ti calcola chiunque tu sia. Se anche tu sei un indifferente non calcolerai gli indifferenti che non ti calcolano.

Asociale 

Costola rachitica della popolazione.Dotata di vita autonoma. Vita per modo di dire il mass
imo dello sballo che hanno gli asociali è un documentario del National Geografic. L'asociale vuole stare da solo tutti i giorni a tutte le ore. Anche quando guarda la televisione la visione di suoi simili lo infastidisce. I talk show sono evitati ed i documentari sui cinghialotti africani son il non plus ultra per lui. Ovviamente anche nei documentari la presenza umana deve essere ridotta all'osso.

Sociopatico

Nome scientifico che viene dato agli stronzi. Un individuo incapace di provare emozioni. L’umanità occupa tutti gli spettri dei colori. Bianco, nero, giallo, indaco, verde acqua marina, terra di Siena bruciata ecc... Il sociopatico occupa il marrone cacarella. Il sociopatico si crede un lupo vestito da pecora invece non è altro che Franco Pippo vestito da Pippo Franco. Gli stronzi possono fingere quanto gli pare ma alla fine vengono sempre a galla.

Patetico

La scuola di Lussemburgo definisce i patetici come persone che fanno pena alla stragrande maggioranza delle persone. Il filone di Amburgo sostiene una posizione diametralmente opposta. I patetici fanno semplicemente schifo.

Il patetico non è meritevole di pietà. Il patetico ha esagerato. Fa cosi schifo che la carità, la solidarietà, la pietà ce l'hanno messa tutta ma non ce l'hanno fatta. Il sentimento della pena si è arreso. Il ribrezzo ha dato forfait. L'imbarazzo e la vergogna forse loro ce la possono fare ad inquadrare il patetico. Forse, si. Forse. Patetici non si nasce e non si diventa. Patetici non ci si è e non ci si fa. Patetico non è un status né un modus forse è un silus. Solo i patetici delle prossime generazioni potranno aiutarci. Queste ultime frasi non hanno senso forse le ha scritte un patetico?

Sociopatetico

Adesso, potete solo immaginare che schifo che sono i sociopatetici. Se esistesse un fondo nel baratro della subumanità ci sarebbero i sociopatetici. Il sociopatetico occupa quell’area di ambiguità tra sociopatia e pateticità. Per i sociopatici le persone sono una forma di vita inferiore. I patetici considerano essi stessi una forma di vita inferiore. Ecco i sociopatetici credono che tutta l'umanità sia una schifezza e che loro stessi facciano ancora più schifo. Stendiamo un velo pietoso su questo archetipo subumano.

Normale

I normali rappresentano una esigua minoranza della popolazione. Per farvi capire quanto sono rari questi casi vi basti sapere che io non ne ho incontrato neanche uno. Sono persone senza ne arte né parte senza pepe senza sale e senza perché. Hai mai sentito dire ad un bambino che da grande vuole diventare normale? I bambini, senti a me, c'hanno capito tutto.

Venditori

La nostra società post-sub-umana è fondata sui venditori. L'unico lavoro che non risente della crisi. Nella sub-Italia abbiamo bisogno urgentemente di venditori porta a porta. Nessuno hai soldi per pagare gli stipendi e per comprare ma chissà perché servono 2 venditori ogni tre abitanti. Le stime ci dicono che fra 50 anni il 33% degli italiani sarà un venditore di pentole, il 30% venderà aspirapolveri, il 20% venditori di fumo, il 15 % spaccerà fumo. Perfino il nostro premier sarà un venditore di pentole.

Oracolo

Spara cavolate (a volte) a pagamento. Qualsiasi cosa dice accadrà anche se potrebbe succedere in un altro momento, in un altro luogo, ad altre persone, con altre modalità. Leggere nel tuo passato è un gioco da ragazzi. C'è chi può e chi non può l'oracolo può ma gli va. Il futuro per lui è un libretto degli assegni aperto. Non ha segreti. Il tuo destino lo vede in fondo a destra. Prima o poi dovrai andare al bagno.

Politico

Cavalco l’onda dell’anti politica. Sono un volpone. Vuoi avere ragione in un qualsiasi discorso anche se non hai argomenti e sei un ignorante patentato? Spara senza remore sulla politica farai un figurone e i tuoi ascoltatori penderanno dalle tue orecchie annuendo alle tue tesi. Anche io cari miei per arruffianarvi descrivo il politico come un subumano.

Blogger che scrivono articoli con 10 punti

Si proprio quelli che scrivono “10 cose che non sapevi e che non sapevo neanche io”, “10 donne in vestito da sera che preferivi in costume da bagno”, “10 donne in costume da bagno che preferivi in topless”, “10 donne in topless che preferivi nude”, “I 10 comandamenti ritrovati sul monte Sinai”, “10 studenti che fanno 10 per 10 non fa 10”, “10 articoli da non leggere compreso questo”, “10 tipi di subumani” ecc…



Il problema adesso non è solamente la subumanità. Il problema vero è capire le relazioni tra subumani. Non voglio anticiparvi altro e vi rimando al prossimo oracolo sull’argomento. Subumani & Networking.

Chi non condivide subumano è è! Chi non condivide subumano è è! Chi non condivide subumano è è!

7 commenti:

  1. Ahah, i blogger che scrivono articoli-liste con i 10 punti sono accusati di essere la rovina dei blog culturali XD
    Io non rientro in nessuna di queste dieci categorie, forse non sono subumano.
    Se non condivido... lo divento? :p

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Certo devi condividere immediatamente.

    RispondiElimina
  3. APPENA MI SBLOCCANO LA PAGINA CONDIVIDO SI FB.MI SCAMBIANO PER UNA SUBUMANA PERCHE' SEMPLIFICO

    RispondiElimina
  4. grande questo post!!!!!!!!! :-)))))))
    e soprattutto (purtroppo) vero!!!!

    RispondiElimina
  5. Ahahah vero, ma per i blogger c'è da dire che costruire i post in questo modo è universalmente considerato una cosa che piace al pubblico!

    RispondiElimina

commenta anche da anonimo senza bisogno di registrazione