Libero arbitrio e spazzatura


Se il nostro futuro è già scritto noi non sappiamo leggere. Il nostro destino è un pezzo di carta bianca... che useremo come carta igienica. Li buttiamo quello che abbiamo usato per i nostri piaceri, quello che abbiamo rotto con i nostri errori e tutto ciò che non vogliamo per i nostri capricci. Certo che la libertà me la immaginavo diversa da un secchio.

















Ci hanno regalato il libero arbitrio e ne facciamo il peggior uso possibile.

Li buttiamo quello che abbiamo usato per i nostri piaceri, quello che abbiamo rotto con i nostri errori e tutto ciò che non vogliamo per i nostri capricci. Certo che la libertà me la immaginavo diversa da un secchio.

Anche io so di poesia. 
....Se fossi Papa mi scoperei i chirichetti
Si fossi morte andrei da mio padre
Se fossi teschio mi scoperei mio padre.
Ma che cazzo ne so di poesia 

Ma qui non c'è scritto niente.
Vuol dire che nella vita ho carta bianca. 
Allora ci si pulisca il culo .

Se il mio futuro è già scritto io non so leggere.

Loro sono loro gli Altri sono altri parte 2

Ci tengo a precisare che tutto quello che vedete qui è frutto di una sola persona. Le foto, i video, gli effetti speciali, le animazioni, la storia e i presonaggi. Anche nei video e nelle foto dove appaiono più personaggi sono sempre io. Scusate questa premessa che potrebbe sembrare auto adulatoria ma era solo per rendere visibile un lavoro invisibile.

Adesso passiamo alla seconda parte di “Loro sono loro gli Altri sono altri”.

L’esistenza del nostro pianeta è messa in pericolo da un monolite spaziale in rotta di collisione con il nostro pianeta. Al momento le autorità non sanno a chi dare la colpa. Passiamo a notizie più interessanti. Super Hero ha raggiunto un miliardo di follower grazie ai suoi selfie. ElectronX si vede grasso e brutto ma non si preoccupa perché ci vede benissimo. Teschio al contrario si preoccupa perchè non sa chi è poi gli amici stretti gli ricordano che è un coglione. Finale a sorpresa scoprono di chi è la colpa del monolite…


Loro sono loro gli Altri sono altri parte 1

Ci tengo a precisare che tutto quello che vedete qui è frutto di una sola persona. Le foto, i video, gli effetti speciali, le animazioni, la storia e i presonaggi. Anche nei video e nelle foto dove appaiono più personaggi sono sempre io. Lo so che è difficile da credere anche nella sequenza che vedrete di teschio davanti allo specchio. Sono sempre io che con un duro lavoro di pianificazione, tecnico e creativo faccio interagire i diversi personaggi e la camera interpretati da un solo unico attore- regista. Scusate questa premessa che potrebbe sembrare auto adulatoria ma era solo per rendere visibile un lavoro invisibile.

Adesso passiamo alla nuova storia della famiglia distopica.

L’esistenza del nostro pianeta è messa in pericolo da un monolite spaziale in rotta di collisione con il nostro pianeta. Al momento le autorità non sanno a chi dare la colpa. Passiamo a notizie più interessanti. Super Hero ha raggiunto un miliardo di follower grazie ai suoi selfie. ElectronX si vede grasso e brutto ma non si preocupa perché ci vede benissimo. Teschio al contrario si preoccupa perchè non sa chi è poi gli amici stretti gli ricordano che è un coglione. Finale a sorpresa scoprono di chi è la colpa del monolite…

Scemo chi sogna

Video sperimentale tra fumetto grafica animazione e fotografia. A differenza degli altri episodi della Dystopic Comedy qui la a storia onirica e seria, solamente spezzata da momenti di evasione. Un bel mappazone di sogno, morte e felicità.









Prima di tutto GRAZIE, senza voi lettori non avrebbe motivo di esistere questo spazio. Certo per mantenere un buon livello di qualità ho bisogno di tempo e strumenti adeguati. Ognuno può supportarmi a modo suo. Non importa come, sarà sempre gradito. Diffondetemi con il passaparola o sui social network (link a Twitter e Facebook qui sotto). Potrai anche continuare a leggere senza supportarmi se superi questo senso di colpa avanti pure.




Il problema non è la morte in se ma la morte in me.
Nessuno crede al gioco delle 3 carte ma ci giocano tutti.
Vederci nitido tra la sfocata linea tra Déjà Vu e Sogno Premonitore. A me non mai successo.
Destra o sinistra? La mia sinistra o la sua sinistra? E se poi me ne pento?
L'illusione della scelta quanto amo questo momento.
Non so cosa fare la domenica pomeriggio. Che me ne faccio dell'immortalitá!
Occhi cercano fremono. Vogliamo sempre ció che non abbiamo questo ci rende umani o disumani?
Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni. Non stiamo messi bene. 
Mi piace dare nome e cognome al destino. Fortuna Puttana.
« Stronzo. » « A Chi? » « Al più stronzo del mondo. » «Ok » « Sei proprio il più stronzo del mondo. »
Da piccolo ti hanno battezato con l'acqua del cesso.
Hai l'antimateria nel cervello.
Le migliori menti dell'umanità e tutte le filosofie della storia a cercare una cosa tanto stupida come la felicità. Mah!
Odor che ho emanato non perdona mi prese tal puzza si forte che come vedi ancor non m'abbandona.
Sciechspir me fa na' pippa.
I sogni sono la fogna dell'anima.


Risk atto 3

La solita vecchia eterna storia. Una storia che si svolge in uno sguardo. Una storia che si svolge nel posto e nel momento sbagliato. C’è chi si masturba, chi si dà ad attività intellettuali e chi si dà alle masturbazioni mentali. Ognuno perso dentro le sue esperienze ed il suo genio, correndo e bestemmiando nel buio artefice del libro non scritto sulla sua pazzia. La solita vecchia eterna storia, rincorrere sé stessi per finire a sodomizzarsi. E se questa volta non fosse cosi? 

Graphic novel animata in tre atti. Mi sono sbizzarrito con le animazioni e gli effetti speciali sperando di regalarvi una esperienza surreale ed emozionale all’altezza del sacrificio che ci ho messo.